in

Sesso durante e dopo la gravidanza

sesso in gravidanza

Le donne incinte e i loro partner spesso si chiedono se è sicuro fare sesso durante la gravidanza. Porterà ad un aborto spontaneo? Farà male al bambino non ancora nato? Ci sono posizioni sessuali da evitare? Ecco le informazioni che stavate cercando.

Il sesso è sicuro durante la gravidanza?

Il sesso è una parte naturale e normale della gravidanza – se stai avendo una gravidanza normale. La penetrazione e il movimento del rapporto non danneggiano il bambino, che è protetto dal tuo addome e dalle pareti muscolari dell’utero. Il tuo bambino è anche ammortizzato dal liquido del sacco amniotico. Le contrazioni dell’orgasmo non sono le stesse del travaglio. Tuttavia, come precauzione generale di sicurezza, alcuni medici consigliano di evitare il sesso nelle ultime settimane di gravidanza, credendo che gli ormoni nello sperma chiamati prostaglandine possano stimolare le contrazioni. Un’eccezione può essere per le donne che sono in ritardo e vogliono indurre il travaglio. Alcuni medici credono che le prostaglandine nello sperma inducano effettivamente il travaglio in una gravidanza a termine o in ritardo, poiché il gel usato per “maturare” la cervice e indurre il travaglio contiene anche prostaglandine. Ma altri medici credono che questa connessione seme/lavoro sia solo teorica e che fare sesso non scatena il travaglio. Per quanto riguarda l’orgasmo, quelle contrazioni non sono le stesse del travaglio. Quindi non c’è nessun problema.

Quando non fare sesso durante la gravidanza

Il tuo medico può consigliarti di non fare sesso se hai uno dei seguenti tipi di gravidanza ad alto rischio:

  • Sei a rischio di aborto spontaneo o hai una storia di aborti passati
  • Sei a rischio di travaglio pretermine (contrazioni prima di 37 settimane di gravidanza)
  • Hai emorragie vaginali, perdite o crampi senza una causa conosciuta
  • Il tuo sacco amniotico sta perdendo liquido o ha le membrane rotte
  • La tua cervice si è aperta troppo presto nella gravidanza
  • La tua placenta è troppo bassa nell’utero (placenta previa)
  • Aspetti due gemelli, tre gemelli o altri “multipli”.

Tieni presente che se il tuo medico dice “niente sesso”, questo può includere tutto ciò che comporta l’orgasmo o l’eccitazione sessuale, non solo il rapporto sessuale.

Sesso in gravidanza

Le esperienze di ogni donna durante la gravidanza sono diverse – incluso come si sentono riguardo al sesso. Per alcune, il desiderio svanisce durante la gravidanza. Altre donne si sentono più profondamente connesse alla loro sessualità e più eccitate quando sono incinte. Durante la gravidanza, è normale che il desiderio sessuale vada e venga man mano che il tuo corpo cambia. Potresti sentirti a disagio quando la tua pancia cresce. Oppure potresti sentirti più sexy con un seno più grande e pieno. Dì al tuo partner cosa senti e cosa funziona. Potresti aver bisogno di giocare con le posizioni, specialmente più avanti nella gravidanza, per trovare quella che sia comoda e stimolante per te. Evita di sdraiarti sulla schiena nella “posizione del missionario” per fare sesso dopo il quarto mese di gravidanza. In questo modo, puoi evitare che il peso del bambino in crescita costringa i principali vasi sanguigni. Un altro modo per rendere il sesso più confortevole è provare a sdraiarsi di lato insieme. Oppure potete provare a posizionarvi in posizione eretta o seduti sopra. Come sempre, se non sei assolutamente sicura della storia sessuale del tuo partner, usa il preservativo. La gravidanza non protegge dalle infezioni sessualmente trasmesse – come l’HIV, l’herpes, le verruche genitali o la clamidia – e queste infezioni possono colpire il tuo bambino.

Sesso dopo la gravidanza

Le prime sei settimane dopo il parto sono chiamate periodo post-partum. Il sesso durante questo periodo può essere l’ultima cosa a cui pensare. I motivi per cui il tuo desiderio di sesso può diminuire sono:

  • Guarigione da un’episiotomia (incisione durante il parto vaginale)
  • Guarigione di incisioni addominali dopo un parto cesareo
  • Normale emorragia post-partum, comune da quattro a sei settimane dopo la nascita
  • Fatica dopo la gravidanza e il processo di parto
  • Esigenze del tuo neonato (aumentate se hai avuto due o tre gemelli)
  • Cambiamento dei livelli ormonali
  • Seni doloranti per l’allattamento al seno
  • Problemi emotivi, come la depressione post-partum, l’ansia da genitori, o problemi di relazione con il padre

I rapporti sessuali sono generalmente sicuri dopo che le incisioni sono completamente guarite e senti che i tessuti delicati della tua vagina sono guariti. Questa guarigione di solito richiede diverse settimane. Puoi chiedere al tuo medico cosa ti consiglia. La maggior parte dei medici dirà di aspettare almeno 6 settimane dopo il parto prima di avere rapporti sessuali. Altrettanto importante è sentirsi emotivamente pronta, fisicamente a proprio agio e rilassata.

Sia per voi che per il vostro partner, la pazienza è una virtù. Date le realtà e lo stress della prima maternità, ci può volere fino a un anno perché la normale vita sessuale di una coppia ritorni in piena forma.

Written by Giovanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sesso migliore

5 esercizi che gli uomini possono fare per un sesso migliore

sesso migliore

Come migliorare le tue prestazioni sessuali