in

Cos’è il fingering e come praticarlo

fingering

Il fingering è un atto sessuale per il quale si stimola la vagina del proprio partner, o la vulva, che è la zona intorno alla vagina. Il fingering non comporta il rischio di gravidanza, e comporta un rischio molto basso di trasmissione di MST.

Cos’è la vulva?

La vulva è la parte esterna della vagina. Quando stai sditalinando una donna, è importante conoscerne l’anatomia. Ecco le parti da conoscere:

Mons Pubis: Questa è l’area del pube sotto lo stomaco, spesso coperta da peli pubici che portano giù alle parti esterne della vulva.

Cappuccio clitorideo: Nella parte superiore della vulva c’è il cappuccio clitorideo, che copre il clitoride.

Clitoride: Il clitoride stesso consiste in un fusto (radice) e un glande (punta) così come le crura, “gambe” interne che si estendono dalla base del fusto fino all’apertura vaginale. Quando chi possiede una vulva è eccitato, il clitoride si gonfia. Il clitoride contiene più terminazioni nervose di qualsiasi altra parte del corpo umano, rendendolo una fonte di estremo piacere e sensibilità.

Labie: Le labbra interne (labia minora) e le labbra esterne (labia majora) sono pieghe di pelle o “labbra” che percorrono la lunghezza della vulva, dal clitoride all’apertura vaginale.

Apertura uretrale: Si trova sotto il clitoride, ed è dove si trova l’uretra.

Apertura vaginale: L’apertura vaginale porta alla vagina, un tubo interno che collega la vulva all’utero. A separare la vagina dall’utero c’è la cervice.

6 consigli per fare un ditalino

Usare le dita è uno dei modi migliori per stimolare la vulva. Ecco alcuni semplici passi che ti aiuteranno ad entrare in sintonia con il piacere della tua partner.

Lavarsi le mani. Assicurati di lavarti le mani prima di toccare la vulva della tua partner, per evitare di esporla a qualsiasi batterio che potresti aver accumulato sulle mani durante il giorno.

Riscaldati con i preliminari. I preliminari – come pomiciare, fare sesso a secco o massaggiare – aumentano l’attesa e danno al tuo partner il tempo di eccitarsi completamente, rendendo il ditalino molto più piacevole. Possono essere necessari dai 20 ai 45 minuti perché il vostro partner si ecciti completamente. Quando sei pronto, assicurati che le tue mani siano calde. Comincia ad accarezzare l’interno delle cosce e ad applicare una leggera pressione sul mons pubis prima di esplorare la vulva.

Usa il lubrificante. Il lubrificante può rendere più piacevole quasi ogni attività sessuale, compreso il ditalino. Molte vagine secernono i propri fluidi che possono essere usati come lubrificazione, ma il tuo partner probabilmente non sarà subito completamente lubrificato. Usa le tue mani per applicare delicatamente il lubrificante su tutte le parti della vulva. Mantenete le cose succose applicando altro lubrificante se necessario.

Impara a conoscere il clitoride. Inizia con una stimolazione indiretta, usando un movimento su e giù per strofinare lentamente l’area tra le labbra esterne e interne, poi sali fino al cappuccio clitorideo. Appiattisci l’indice e il medio, poi muovili insieme con un movimento circolare o laterale. Ad alcune persone piace la stimolazione diretta del glande (o nocciolo) del clitoride, mentre altre la trovano troppo intensa, quindi è sempre una buona idea iniziare con una stimolazione clitoridea lenta e indiretta.

Esplorare l’area G. L’area G, conosciuta anche come punto G, si trova a pochi centimetri all’interno della vagina, sulla parete anteriore (lato ombelico). Quest’area si gonfia quando il tuo partner è eccitato, quindi aspetta di iniziare la stimolazione del punto G fino a dopo la stimolazione clitoridea. Per stimolare l’area G, lubrifica il tuo dito indice, poi, con il palmo rivolto verso l’alto, inserisci lentamente il dito nella vagina, a circa uno o due pollici di profondità. Arriccia il dito in un movimento di avvicinamento, cercando un’area rigata o rugosa. Una volta che hai trovato un angolo e un ritmo che funziona per il tuo partner, puoi reincorporare la stimolazione clitoridea usando l’altra mano, un sex toy come un vibratore a proiettile, o la tua bocca.

Tenere in considerazione l’ano. Non limitarti alla vulva e alla vagina. Prova a stimolare l’ano e il perineo (area tra la vagina e l’ano) se il tuo partner è aperto a questo. Inizia applicando del lubrificante al perineo, poi fai un giro intorno all’ano con il tuo dito lubrificato. Il tuo partner potrebbe alla fine volere la punta del tuo dito dentro il suo ano, o di più, o potrebbe preferire che tu rimanga all’esterno dell’ano mentre stimoli la sua vulva.

Written by Giovanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

seduzione

3 potenti consigli di seduzione per gli uomini